Calcio

CR..700: nel mirino ora c'è il record di Ali Daei

Altro traguardo storico per l'asso portoghese, ora pronto a battere il record detenuto dall'ex attaccante dell'Iran

15.10.2019 16:31

Di Daniele Maggio

 

Settecento volte Cristiano Ronaldo. L'insaziabile asso della Juventus ha tagliato lo storico traguardo di reti messe a referto in carriera, grazie al rigore siglato nella sconfitta del suo Portogallo contro l'Ucraina di Andryi Shevchenko (2-1, ndr).

5 reti con la maglia dello Sporting Lisbona, 118 durante la militanza al Manchester United, ben 450 sigilli al Real Madrid, 32 alla Juventus e 95 servendo la causa della sua nazionale. In totale fanno 700, un computo che migliorerà sicuramente visto il suo status e una continua voglia di migliorarsi. Cristiano Ronaldo può ancora battere record importanti, compreso quello che al momento appartiene ad Ali Daei.

 
 





 

Ex attaccante dinamico, dotato di un fisico granitico e abile nel farsi trovare al posto giusto al momento giusto, Daei (che vanta un passato in Bundesliga all'Arminia BielefeldBayern Monaco ed Herta Berlino)  è il miglior marcatore di sempre di una selezione nazionale: sono 109 reti complessive segnate da lui con l'Iran. Una cifra considerevole ma non di certo lontana anni luce dal nativo di Funchal, che davanti avrà ancora molte occasione per eguagliarla o superarla.

Sembra essere questione di tempo per scrivere un'altra pagina di una carriera incredibile. Anche lo stesso Daei è parso convinto, qualche mese fa, in un'intervista rilasciata ad 'A Bola': 

 

«Cristiano Ronaldo segnerà più di 109 gol, è un grande giocatore e presto succederà. Se mi dispiace? I record esistono per essere superati. E poi lui è un grande calciatore».


 

 

 




 

Commenti

L'OPINIONE - Perché la finale di Champions non si dovrebbe giocare a Istanbul
Nel cuore della Juventus: com'è cambiato il centrocampo da Conte a Sarri