Serie A

Milan, Pioli in cinque punti: dalla Champions vinta al basket

Cinque cose che ancora non sai su Stefano Pioli

09.10.2019 19:13

Stefano Pioli in cinque punti: dalla Champions League vinta con la Juventus (quando si chiamava ancora Coppa dei Campioni) alla grande passione per la pallacanestro. Nato a Parma nel 1965, ha iniziato a giocare proprio nelle giovanili del club ducale. Nel 1984, dopo aver fatto due stagioni in prima squadra, passò alla Juventus, da grande promessa. In bianconero ha vinto una Coppa dei Campioni, quella di Anfield, e una Coppa Intercontinentale. 39 presenze, una rete segnata e un'autorete, rimasta nella storia del Campobasso, che riuscì a battere la Vecchia Signora proprio con quell'autogol. 

La Juventus nel 1984/85: Pioli è l'ultimo a destra della prima fila in alto

Non solo, però, la Juventus e una carriera da calciatore compromessa da qualche infortunio di troppo, anche la grande passione per il basket: da cui ha studiato determinati movimenti e schemi per un calcio propositivo. «Ma nel campo da pallacanestro è più facile coprire gli spazi», ammette. 

Nel post gara di un Inter-Juventus litigò con Graziano Cesari, in seguito a qualche polemica arbitrale. Anche questo litigio è rimasto impresso nella mente degli appassionati.

Ora l'avventura con il Milan. In bocca al lupo, è la grande occasione di una carriera nella quale ha già mostrato qualità importanti. Da big?

g.a.

 

Commenti

Ciclismo, volata finita in tragedia
Nba-Cina: scende il gelo, cancellate le partite in tv